Bio

Gisella Congia è nata a Cagliari il 02/03/1976 psicologa, educatrice perinatale con formazione anche nell’armonizzazione delle cicatrici con il metodo Kanner, operatrice nell’ambito della fotografia psico_sociale, madre di Adalia, sua coprotagonista in diversi progetti di autoscatto.

Autrice e co-autrice di diversi progetti d’arte video-fotografici sul tema della maternità, opera per mettere in atto processi di sensibilizzazione sulle tematiche “tabù” della maternità/genitorialità (tra i suoi lavori “Ritratti di Pancia”, “Chiaroscuri nella Maternità”, “Me, The Imperfect Mother” e il documentario, finalista al concorso Il Cinema racconta il Lavoro edizione 2012, “La mamma è il posto fisso”). Ha realizzato inoltre diversi progetti fotografici a carattere sociale e documentaristico.

Dal 2012 opera per conto dell’associazione di promozione sociale L’Eptacordio, di cui è attualmente presidente, nella conduzione e promozione di cicli di incontri dedicati ai vissuti legati all’acquisizione del ruolo materno e genitoriale.

Co-fondatrice de Il Club dei Genitori, progetto totalemente dedicato alla presa in carico della genitorialità sul territorio cagliaritano, promosso anche come blog multimediale sul web di cui è curatrice delle rubriche: Club della lettura, Nel nome del Babbo e alcune produzioni fotografiche del blog.

 

Bio